CISL - Reggio Emilia
Ultima news: La Cisl risponde all’attacco di Confcooperative
Menu
 
· News
· Cerca
· Principi
· Segreteria
· Uffici di zona
· Servizi
· Convenzioni
· Pubblicazioni - Foto
· Intranet
 

A proposito di ...
 

Interventi e interviste del Segretario Generale

 

Iniziative CISL
 

Piattaforma per la crescita: la proposta CISL per coesione e sviluppo sociale

GAS CISL - Gruppo di acquisto solidale

La CISL per la pace    Programmazione ETSI

Misure anticrisi per la Provincia di Reggio Emilia

 

Banner
 

CISL - Sito Nazionale

INAS - Istituto Nazionale di Assistenza Sociale

ANOLF - Associazione Nazionale Oltre Le Frontiere

FELSA - Federazione Lavoratori Somministrati Autonomi Atipici

Il portale della Terza Età

 Unipol Assicurazioni

 Banca Etica

 XFormare

 

Registrazione
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
Puoi REGISTRARTI GRATIS.
Come
utente registrato potrai
cambiare tema grafico
sfruttare tutti i servizi offerti.
 


La Cisl risponde all’attacco di Confcooperative    Leggi tutto Versione stampabile Segnala ad un amico

Speculazione mediatica? Accanimento inspiegabile? Vogliamo solo chiarezza, esercitando la nostra funzione di rappresentanza di soci-lavoratori e lavoratori.



Scuola, presentate in regione 3.700 domande di stabilizzazione. La Cisl Scuola Emilia Centrale: piano assunzioni crea problemi anziché risolverli    Leggi tutto Versione stampabile Segnala ad un amico

Sono state 3.696 le domande on line di stabilizzazione presentate in Emilia-Romagna dai precari che dovrebbero rientrare nella fase B e C del piano di assunzioni contenuto nella legge 107/2015. Lo comunica la Cisl Scuola Emilia Centrale, secondo la quale il governo ha posto grande enfasi sui numeri, ma ha dovuto ammettere che un 20 per cento circa non ha presentato domanda di immissione in ruolo, pur appartenendo alla platea degli aventi diritto.



Tesoretto o tesoro? Per la Fp Cisl Emilia Centrale “La Dimora di Abramo” deve dare alcune risposte…    Leggi tutto Versione stampabile Segnala ad un amico

Il dibattito apertosi in questi giorni su “La Dimora d’Abramo” ha fatto emergere aspetti che, se fossero confermati, determinerebbero elementi che ben poco hanno a che fare con il normale operato di una cooperativa sociale. Anche la risposta apparsa sui media di oggi da parte del Presidente Codeluppi lascia molte perplessità, in quanto ammette che una parte degli utili (quanto?) è stata ristornata ai soli soci lavoratori anche in presenza di autorevoli voci contrarie a tale operazione. Inoltre afferma che l’utile è risultato da diverse attività, ma non indica quali siano e in che misura concorrano a determinare tale utile. Chiediamo dunque risposte.



Gigi Petteni, componente della Segreteria Nazionale, interviene dopo lo scandalo suscitato dal dossier del sindacalista Fausto Scandola sugli stipendi d'oro ai vertici della Cisl: "Non faremo sconti. Implacabili sulla trasparenza".    Leggi tutto Versione stampabile Segnala ad un amico

Gigi Petteni non ci sta. Il sindacalista bergamasco si dice “sorpreso” dei tempi in cui è stato pubblicato il dossier sugli stipendi d'oro ai vertici della Cisl. “Il gruppo dirigente della Cisl, di cui faccio parte, è da meno di un anno che si è insediato e su questo fronte ha già fatto molto – afferma Petteni – abbiamo assunto decisioni importanti e affrontato sfide ben precise su questo fronte. Il 9 luglio scorso abbiamo approvato un regolamento che entrerà pienamente in vigore il 30 settembre che punta proprio ad escludere le possibilità di cumulo delle indennità da enti bilaterali”. Petteni non nasconde la sua sorpresa, oltre al rammarico.“Mi stupisce come possa uscire ora pubblicamente questo dossier, quando già da un mese in segreteria abbiamo preso decisioni in merito che puntano a fare pulizia, chiarezza e portare trasparenza su tutti i fronti – aggiunge Petteni –. È ovvio che quando si prendono decisioni di questo tipo si toccano interessi e privilegi di qualcuno, ma come segreteria nazionale assieme ad Annamaria Furlan sapevamo che dovevamo dare una svolta al sindacato. E non ci siamo tirati indietro. Anzi, contro certi sistemi saremo implacabili e presto sarà tutto trasparente: dai regolamenti agli stipendi. La Cisl è un sindacato serio, è un'organizzazione composta da persone che sostengono e tutelano i lavoratori in questi tempi di crisi. E proprio per quelle persone, che sono lo zoccolo duro della Cisl, noi ci siamo battuti e stiamo mettendo ordine. Ci sono regolamenti, norme e compensi che andavano rivisti e corretti e così è stato”. E alla domanda se crede che la pubblicazione di questo dossier sia una mossa per attaccare il sindacato, Petteni risponde: “Se questa era l'intenzione di qualcuno, magari di ricattare la segreteria, è bene che sappia che questo gruppo dirigente e la squadra di Annamaria Furlan non cederanno di un millimetro verso il cambiamento che stiamo mettendo in atto. E lo dimostreremo, prima di quanto si possa immaginare. Sapevamo che il nostro compito sarebbe stato difficile, ma la giustizia, la trasparenza, la solidarietà, l'equità che hanno da sempre animato il cuore della Cisl non possono venire meno di fronte all'interesse di qualcuno. Lo dobbiamo per chiarezza e coerenza al nostro sindacato e ai nostri iscritti”.



Ballotta: ripartire da un tavolo Modena-Reggio per agganciare la ripresa    Leggi tutto Versione stampabile Segnala ad un amico

«Le parti sociali di Modena e Reggio Emilia colgano le opportunità offerte dal Patto regionale per il lavoro e dal riordino istituzionale per ragionare insieme agli enti locali sullo sviluppo delle nostre comunità in una logica territoriale unica o di area vasta, che dir si voglia». La proposta è di William Ballotta, segretario generale della Cisl Emilia Centrale, la nuova articolazione territoriale della Cisl nata a fine maggio dall’unificazione delle Cisl di Modena e Reggio Emilia.



Fnp Cisl Emilia Centrale invita a partecipare alla Santa Messa per Padre Paolo Dall’Oglio    Leggi tutto Versione stampabile Segnala ad un amico

Appuntamento per mercoledì 29 luglio alle ore 19.30 nella chiesa dei Padri Cappuccini di Scandiano per la funzione che verrà celebrata in contemporanea a Roma.



Roncone (Cisl Fp Emilia Centrale): “Una sentenza di portata rivoluzionaria: ecco cosa accadrà al mondo della funzione pubblica”    Leggi tutto Versione stampabile Segnala ad un amico

Il parere della segretaria sulla sentenza della Corte Costituzionale che dichiara illegittimo il blocco dei contratti collettivi pubblici. “Ora prospettive per una categoria che in sei anni è evoluta e ha bisogno di nuove regole”.



Ingresso gratuito e treni agevolati per i redditi bassi: a rilanciare questo progetto sono i pensionati della Cisl Emilia Centrale    Leggi tutto Versione stampabile Segnala ad un amico

L’Fnp Cisl Emilia Centrale rilancia l’iniziativa "In agosto insieme all'Expo", l’iniziativa di Expo e Inps per coloro che nel 2014 hanno percepito un reddito o una pensione lorda inferiore a 10.000 euro: ad agosto potranno entrare gratuitamente nel sito espositivo e visitare i padiglioni. Trenitalia invece offre tariffe agevolate per arrivare in treno a Milano da tutta Italia: offre tariffe agevolate con sconti del 50%. La riduzione verrà applicata sui viaggi di andata e ritorno, Frecce o Intercity con destinazione Milano o Rho Fiera Expo Milano 2015.



Roberta Roncone, segretaria generale della Fp Cisl Emilia Centrale dopo la sentenza della Consulta per il rinnovo dei contratti della Pubblica Amministrazione: #ContrattoSubito, “abbiamo meno soldi degli altri lavoratori europei”    Leggi tutto Versione stampabile Segnala ad un amico

“Ci opponiamo a una logica che impoverisce le professionalità e peggiori i servizi”. In campo una campagna social di sensibilizzazione promossa dalla Cisl FP Emilia Centrale per chiedere il rinnovo dei contratti pubblici, il cui blocco dura da sei anni ed è stato dichiarato illegittimo dalla Consulta. "Dopo il pronunciamento della Consulta abbiamo un argomento in più per chiedere al Governo di rinnovare i nostri contratti, fermi ormai dal 2009”. Sono le parole di Roberta Roncone, segretario generale della Cisl Funzione Pubblica Emilia Centrale. #ContrattoSubito è, inoltre, il titolo della campagna social di sensibilizzazione promossa dalla Cisl FP Emilia Centrale per chiedere il rinnovo dei contratti pubblici, il cui blocco dura da sei anni e, appunto, è stato dichiarato illegittimo dalla Consulta.



Continua la raccolta firme della Cisl per un fisco più equo e giusto. La fotografia dei contribuenti reggiani e le proposte della Cisl.    Leggi tutto Versione stampabile Segnala ad un amico

Bonus di mille euro per i redditi fino a 40 mila euro annui, nuovo assegno familiare, un'imposta sulla grande ricchezza netta, fiscalità locale al servizio del cittadino, riduzione dell’evasione fiscale attraverso il contrasto di interesse, per consentire a chi compra di portare in detrazione la relativa spesa facendo così emergere il fatturato oggi occultato. Sono i punti principali del progetto di legge di iniziativa popolare per una riforma del fisco lanciato dalla Cisl attraverso una grande campagna nazionale per la raccolta di un milione di firme a sostegno del progetto di legge.



Tesseramento
 



Clicca qui per preiscriverti alla CISL o telefona allo 0522357411

 

Prenotazioni online
 

Prenotazioni online!

Clicca qui per prenotare online la tua dichiarazione dei redditi

 

SAF
 

SAF - Servizi Amministrativi Fiscali

 

Categorie
 
· CISL SCUOLA
· FIBA
· FILCA
· FIM
· FNP
· FPS
· FISASCAT
· FIT
· FISTEL
· FEMCA
· FLAEI
· FNS
· UGC
· SLP
· FAI
 

Servizi
 
· ANOLF
· FELSA
· CAAF
· SICET
· ADICONSUM
· INAS
· IAL
· ETSI
· SAF
 

Cerca nel sito
 
 

Lavoro nel settore...
 

 

Assistenza Fiscale
 

CAF CISL

 Per informazioni su ICI, ISEE, mod.730, UNICO, telefona al CAF CISL: 0522-357555. Elimina le inutili code e le attese!

 

:: Powered by < SCC > ::

:: Per qualsiasi chiarimento suggerimento problema relativo il sito scrivete a Webmaster ::

Per accedere alla Intranet Cisl Reggio Emilia clicca QUI::

:: Clicca QUI per vedere la privacy policy del sito cislreggioemilia.it ::